Privativa per nuove varietà vegetali

Per la protezione delle nuove varietà vegetali – espressamente escluse dall’elenco degli oggetti tutelabili tramite brevetto per invenzione – il costitutore dispone di uno strumento ad hoc: la “privativa per nuova varietà vegetale”. L’accesso a questa particolare tipologia di protezione è aperto alle varietà appartenenti a qualsiasi specie vegetale, inclusi gli ibridi.

La procedura maggiormente diffusa in Europa per l’ottenimento della tutela è la privativa comunitaria, che permette di ottenere una protezione omogenea in tutto il territorio dell’UE, ma è disponibile anche la procedura nazionale, che garantisce una tutela limitata al solo territorio in cui avviene il deposito.

Avendo fornito assistenza tecnica in alcune tra le più celebri cause relative a varietà vegetali, discusse in Italia e nei paesi europei in cui siamo presenti con le nostre sedi, possiamo suggerirvi la tutela più adeguata per ogni caso specifico.

 

lara escort