Pubblicazioni

Un racconto di statue e cammelli: articoli di produzione di massa ammissibili alla protezione del diritto di autore

Un racconto di statue e cammelli: articoli di produzione di massa ammissibili alla protezione del diritto di autore

3/5/2017 - Dorotea Rigamonti - IAM Weekly 
Il 23 marzo 2017, la Corte di Cassazione, la più alta corte italiana, ha accolto un ricorso presentato dalla società italiana Thun Spa contro un giudizio del 2012 della Corte d'appello di Venezia che rilevava che le statuette di ceramica di Thun non fossero idonee alla tutela del diritto d'autore.

Download

lunedì 10 luglio 2017/Categorie: Pubblicazioni
CLINIQUE: la sola reputation non può sanare la debolezza intrinseca del marchio

CLINIQUE: la sola reputation non può sanare la debolezza intrinseca del marchio

5/4/2017 - Alessandra Naia - IAM Weekly 
In una recente decisione (Cass., Sezione I, 7 dicembre 2016, n ° 25 168), la Corte di Cassazione ha ritenuto che, sebbene il marchio CLINIQUE fosse noto in Unione Europea, la sua reputation non fosse sufficiente per superare la debolezza del marchio e la sua intrinseca carenza di capacità distintiva.

Download

lunedì 10 luglio 2017/Categorie: Pubblicazioni
Intermedi chimici: brevettabilità e contraffazione per equivalenti

Intermedi chimici: brevettabilità e contraffazione per equivalenti

1/3/2017 - Elena Comoglio - IAM Weekly 
La Corte di Cassazione ha scritto il capitolo finale dell'annosa disputa esistente fra Industriale Chimica e Bayer relativa alla produzione del drospirenone, sentenziando che un intermedio chimico potrebbe non essere brevettabile come tale anche qualora esso fosse nuovo, inventivo e ottenuto in forma stabile.

Download

giovedì 20 aprile 2017/Categorie: Pubblicazioni
Il marchio patronimico nel mondo della moda: il caso Fiorucci

Il marchio patronimico nel mondo della moda: il caso Fiorucci

11/1/2017 - Miriam Mangieri - IAM Weekly 
Nel mondo della moda è comune utilizzare e registrare il nome degli stilisti come marchio. Cosa accade se uno stilista cede ad una terza persona i diritti di proprietà intellettuale della sua azienda, compresi i marchi associati al suo nome e poi continua ad utilizzare il suo nome in nuovi marchi?

Download

giovedì 20 aprile 2017/Categorie: Pubblicazioni
Quando il contratto di lavoro è silente sulla remunerazione per le attività inventive dei dipendenti in Italia

Quando il contratto di lavoro è silente sulla remunerazione per le attività inventive dei dipendenti in Italia

7/12/2016 - Luca Cristinelli - IAM Weekly 
La Corte di Cassazione (Corte suprema italiana) ha recentemente pubblicato una decisione riguardante il diritto all'equo premio di un direttore scientifico che ha contribuito ad una invenzione ma il cui contratto di lavoro non contempla specificamente una remunerazione per tale attività.

Download

giovedì 2 febbraio 2017/Categorie: Pubblicazioni
RSS
12345678910Fine

lara escort