Pubblicazioni

Un marchio costituito da due ideogrammi cinesi complessi ha un carattere distintivo intrinseco?

Un marchio costituito da due ideogrammi cinesi complessi ha un carattere distintivo intrinseco?

22/7/2015 - Sergio Mulder - IAM Weekly 
Una recente decisione dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi di concedere la registrazone di un marchio costituito da due ideogrammi cinesi complessi è stata basata sul carattere distintivo dei due ideogrammi. Tuttavia, la sussistenza del carattere distintivo è discutibile.

Download

giovedì 23 luglio 2015/Categorie: Pubblicazioni
Il Patent Box

Il Patent Box

6/7/2015 - Paolo Ernesto Crippa e Dorotea Rigamonti 
Con la legge di stabilità 2015 (L. n. 190 del 23.12.2014) e con il successivo decreto “investment compact” (D.L. n. 3 del 24.01.2015) viene introdotto in Italia un regime opzionale di parziale esenzione dei redditi derivanti dall’utilizzazione di beni immateriali (il cosiddetto Patent Box). Non è una novità assoluta per l’Europa ma certamente si tratta di una rivoluzione per l’Italia.

Download

giovedì 9 luglio 2015/Categorie: Pubblicazioni
Il nuovo credito di imposta per la R&S

Il nuovo credito di imposta per la R&S

6/7/2015 - Paolo Ernesto Crippa e Dorotea Rigamonti 
La Legge di Stabilità 2015 ha riscritto la disciplina del credito d’imposta per investimenti in R&S che ora è riconosciuto.

Download

giovedì 9 luglio 2015/Categorie: Pubblicazioni
Appropriazione indebita di know-how consistente in informazioni tecniche

Appropriazione indebita di know-how consistente in informazioni tecniche

1/7/2015 - Enrico Eterno - IAM Weekly 
Nella causa SI Engineering Srl vs Lantek Systems Srl il Tribunale di Torino ha dichiarato che, quando informazioni tecniche soddisfano tutti i requisiti per la tutela come segreto aziendale ed un reverse engineering è difficile, l'onere della prova di dimostrare che le informazioni tecniche sono state acquisite in modo indipendente spetta al convenuto.

Download

venerdì 3 luglio 2015/Categorie: Pubblicazioni
I peluche raffigurati animali possono violare i diritti derivanti dal marchio bidimensionale

I peluche raffigurati animali possono violare i diritti derivanti dal marchio bidimensionale

10/6/2015 - Andrea Rocca - IAM Weekly 
In data 4 marzo 2015 le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione italiana si sono pronunciate sul caso Metro Goldwin Mayer vs Carmine Iervolino. La Corte ha dichiarato che la riproduzione tridimensionale di un marchio figurativo costituisce una violazione del marchio. La sentenza mira ad armonizzare le precedenti decisioni contraddittorie sul tema.

Download

venerdì 3 luglio 2015/Categorie: Pubblicazioni
RSS
Inizio45678910111213Fine

lara escort